Tessuti- negozio online- Shoppydeals.fr

Avvia il tuo negozio di tessuti online lascia un commento

In questo articolo ti consiglieremo come aprire un negozio di tessuti online. Ma prima di tuffarci in alcuni passaggi importanti, elenchiamo i passaggi che devi seguire per vendite online di successo.

L'uso di Internet ha portato enormi cambiamenti nel campo della pubblicità e del marketing in quanto facilita il modo di commercializzare beni e servizi. Ha lo scopo di garantire che tu sia in grado di ottenere servizi adeguati e conformi alla legge.

Affrontare un tale aspetto garantisce innanzitutto di ricevere i servizi adeguati e conformi al sistema. Poiché i vantaggi di fare affari online superano i suoi svantaggi, rimane un potente strumento per promuovere servizi e prodotti online.

Shoppydeal ti aiuterà ad avviare il tuo eShop online.

Tessuti- negozio online- Shoppydeals.fr

Come iniziare a vendere tessuti online?

Prima di entrare nel mercato del business dei tessuti, è importante capire come funziona e l'intero processo da svolgere.

Il fatto che un'azienda acquisti tessuti e li rivenda a un'altra azienda oa un consumatore è noto come tessuto all'ingrosso.

Gli ordini in quantità maggiori, al contrario di piccole quantità, sono chiamati vendite all'ingrosso; questi ordini hanno spesso un costo unitario inferiore, consentendoti di vendere con un margine di profitto maggiore.

Pertanto, se sei un'azienda o stai lavorando a un progetto che richiede un volume elevato, l'acquisto e l'approvvigionamento di tessuti da un grossista è più conveniente rispetto all'acquisto e all'approvvigionamento da un rivenditore.

Se tu fossi una sarta, ad esempio, compreresti la stoffa per i tuoi vestiti da un grossista piuttosto che direttamente da un negozio di tessuti. Ciò si traduce in enormi riduzioni dei costi.

I grossisti sono una sorta di mediatori tra produttori e rivenditori. Questo li mette da qualche parte nel mezzo della catena di approvvigionamento.

Capire il mercato dei tessuti

I tessuti sono capi in cotone disegnati in modo luminoso e autentico. L'attività di avere questi tipi di vestiti è principalmente quella di abbinare lo stile.

In primo luogo, questi tipi di articoli offerti online sono principalmente focalizzati sullo stile e sulla strategia di marketing sapendo chi sono i gruppi target. Ci vuole molta esperienza assoluta per conoscere l'andamento del mercato e quindi essere in grado di elaborare strategie per tutti gli obiettivi necessari per garantire la tua crescita di successo.

Conoscere il proprio mercato è probabilmente il miglior punto di partenza, ma è anche il passo più spesso mancato. Va bene sapere che vuoi vendere tessuti e quanto vuoi guadagnare. Ma potrebbe non essere realistico. Scopri cosa offrono i tuoi concorrenti. È un tessuto di lusso? È un certo schema? È perché è più facile da produrre o è lì che c'è la domanda? Cosa fanno pagare? Ancora più importante, cosa puoi offrire che loro semplicemente non offrono? Se riesci a farlo, allora è un ottimo posto per cercare di capire cosa sta vendendo bene e cosa no.

Le fiere sono come piccole gemme nascoste. Spesso puoi trovare un grossista lì da cui acquistare e di solito puoi confrontarne alcuni poiché si accalcheranno lì, tutti con le loro brillanti proposte per provare a coinvolgere i rivenditori.

Essere un distributore all'ingrosso nel mondo del tessuto è difficile. Puoi affrontare molte sfide prima di riuscire. Tuttavia, un buon marketing e un marketing efficace possono aiutarti a salire di livello più velocemente.

11 passi per aprire il tuo negozio di tessuti online

1. Strategia aziendale

Tessuti- negozio online- Shoppydeals.fr

Ci sono così tanti tipi e stili diversi di tessuti che è impossibile venderli tutti. È meglio determinare il tipo di abbigliamento e le linee di abbigliamento che venderai nella tua attività.

Decidi che tipo di abbigliamento offrire, ma decidi anche a quale tipo di clientela ti rivolgerai. Se vuoi vendere tessuti per magliette, ad esempio, determina a quale tipo di negozi li venderai. Venderai a un affare o a un negozio al dettaglio di fascia alta? Venderai a rivenditori per uomo, donna o bambino?

Puoi restringere ulteriormente la tua attenzione e distinguerti per fare appello a un mercato target molto specifico di nuovi designer. Questo può essere correlato allo stile del tessuto o al processo di fabbricazione. Ad esempio, la moda sostenibile è attualmente una tendenza in voga tra gli stilisti nel settore della moda. Trovare questo tipo di vantaggio può aiutarti a connetterti con il tuo pubblico in modo più efficace.

Tutto, dalla stesura di una strategia aziendale al marketing e alla vendita della tua linea di abbigliamento, sarà più facile se hai un'idea chiara del tipo di tessuti che venderai e dei tuoi clienti target.

2. Sviluppare un business plan

Con così tante parti diverse di un'attività di vendita online, è consigliabile redigere un business plan in quanto ti aiuterà a descrivere quale sarà la tua attività, cosa speri di ottenere e come ci arriverai. Inoltre, un business plan ti dà un senso di orientamento, aiutandoti a navigare nella fase iniziale di start-up, che è sempre la più difficile.

Assicurati che il tuo piano includa un riepilogo esecutivo, una panoramica e una struttura dell'azienda e un'analisi di mercato approfondita. L'analisi di mercato è essenziale perché mostra se hai fatto o meno ricerche per determinare se c'è abbastanza domanda per far andare avanti la tua attività. La mancanza di domanda di mercato è uno dei motivi principali per cui le piccole imprese falliscono.

Elenca anche alcuni produttori con cui potresti lavorare e i loro prezzi. Questo è importante per te nella creazione di un'analisi dei costi e nella stima di quando potresti realizzare un profitto per iniziare a fare soldi.

3. Licenza e permesso

Licenze e permessi saranno una parte importante del tuo processo di ricerca quando si tratta di avviare un'attività all'ingrosso. Le leggi in merito differiscono da stato a stato. Una licenza all'ingrosso è conosciuta con molti nomi in diverse giurisdizioni; alcuni stati la chiamano "licenza di rivendita" perché ti consente di rivendere gli articoli.

Per ulteriori informazioni su come ottenere una licenza per vendere online, contattare l'ufficio delle imposte statale. Puoi anche contattare l'ufficio del tuo Segretario di Stato se hai bisogno di licenze o permessi commerciali aggiuntivi.

4. Numero di identificazione del datore di lavoro

Dovrai anche richiedere un numero di identificazione del datore di lavoro. Se stai avviando un'attività di vendita online, ti servirà, tra le altre cose, per dichiarare le tue tasse.

5. Logistica

Tessuti- negozio online- Shoppydeals.fr

Sebbene i passaggi precedenti siano importanti, sono solo l'inizio. Quando si impara come avviare un'attività di tessuti online, c'è ancora molto da fare. La logistica che dovrai sistemare prima di iniziare la tua attività all'ingrosso può variare a seconda delle specifiche del tuo business plan, della tua posizione, del tuo budget, delle persone con cui hai a che fare e di cosa vuoi fornire. . Tra questi ci sono, ma non solo:

Selezione dei fornitori: Oltre ai grandi produttori, puoi anche collaborare con artigiani indipendenti o importare articoli da altri paesi. Quando scegli i tuoi fornitori di tessuti, dovrai considerare velocità, qualità e posizione oltre al prezzo.
Luogo fisico: Se sei appena agli inizi, operare dal tuo garage potrebbe essere sufficiente. Tuttavia, man mano che la tua attività cresce, tieni traccia dello spazio di cui avrai bisogno e inizia a cercare un sito in grado di soddisfare le tue esigenze. Molto probabilmente saranno inclusi l'inventario, i macchinari e i requisiti di personale, come una sala pausa e strutture. Potresti voler espandere in un altro spazio in futuro, come descriveremo di seguito.
Spedizione: costo, velocità e affidabilità sono tutte questioni importanti, ma potrebbero essercene altre, come la storia doganale di un'azienda se spedite all'estero o prodotti unici.
Assumere personale: avrai bisogno di persone che si occupino di acquisti, vendite, finanziamenti e operazioni di magazzino quotidiane. Prendi in considerazione l'assunzione tramite fiere o associazioni professionali.

6. Prezzo

È grande, che deve avere un buon equilibrio. Vuoi essere competitivo, ma vuoi anche fare soldi. Il fornitore di tessuti che hai scelto influenzerà il tuo prezzo, a più livelli. Devi aumentare il prezzo all'ingrosso a cui hai acquistato i tuoi prodotti. Uno dei vantaggi dell'acquisto all'ingrosso è che spesso si ottengono sconti, di solito in base alle quantità acquistate. Detto questo, vuoi anche assicurarti di offrire prodotti di qualità.

7. Crea una vetrina online

Tessuti- negozio online- Shoppydeals.fr

Per gestire un'attività di e-commerce, avrai bisogno di un sito Web o di un negozio online. In questo modo, puoi far sapere ai produttori che sei pronto a fare affari con loro. In questo modo possono contattarti invece di doverli denunciare. Il tuo sito web attirerà anche rivenditori che potrebbero essere interessati a vendere i tuoi prodotti. Come accennato all'inizio dell'articolo, puoi anche iniziare a vendere online su Shoppydeals. Le tue schede di prodotto riceveranno più traffico se hai un negozio su un sito di e-commerce. Poiché i più importanti mercati di e-commerce fungono anche da motore di ricerca, i tuoi articoli verranno quindi mostrati agli acquirenti che li ricercano.

8. Servizio clienti

Il servizio clienti è davvero importante. Non sei solo un negozio online quando inizi la tua attività online; sei anche un servizio Le persone non acquistano solo un prodotto da te; acquistano una promessa che il prodotto arriverà in tempo, come descritto, e funzionerà come previsto. In un mondo perfetto, tutto andrà bene. Ma non è sempre così.

Detto questo, con il giusto fornitore, corriere e pianificazione trasparente, le cose generalmente andranno senza intoppi, almeno la maggior parte delle volte. Quello che devi fare è assicurarti che, in caso contrario, ti prendi cura dei tuoi clienti. In caso contrario, ci sarà un'inondazione e la consegna verrà interrotta, oppure il tuo fornitore sarà esaurito per un articolo specifico e i tuoi clienti inizieranno ad andare altrove.

9. Politica di restituzione

È una buona idea controllare le politiche dei diversi produttori, incluso il modo in cui intendono gestire la merce restituita a causa di difetti o per qualsiasi altro motivo in casi diversi. Dovrai anche controllare le loro politiche di servizio post-vendita.

È meglio evitare i produttori dai quali non puoi ottenere una risposta chiara, o potresti finire con un sacco di inventario che non puoi vendere. L'inventario che non puoi spostare è solo denaro sprecato.

10. Ottieni un software di inventario facile da usare

Dovresti acquistare un semplice pacchetto software di controllo dell'inventario, che ti aiuterà a tenere traccia dei tuoi prodotti, anche se si trovano in più di un magazzino.

Questo ti aiuterà a fornire preventivi e programmi di consegna appropriati ai tuoi clienti, aiutandoti a guadagnare di più eseguendo i tuoi prodotti in modo efficiente.

11. Mantieni una rigorosa politica di pagamento con i tuoi rivenditori

Devi mantenere uno stretto controllo sulle tue finanze e anche sui tuoi rivenditori, poiché gli importi coinvolti potrebbero essere piuttosto elevati rispetto a se vendessi al dettaglio.

Se stai solo imparando come avviare un'attività all'ingrosso o stai cercando di far crescere la tua attività esistente, questi suggerimenti dovrebbero aiutarti a gettare solide basi per la tua attività.

Vendere su Shoppydeals.fr

Vendere i tuoi articoli su una grande piattaforma di e-commerce B2B è una buona idea per aiutarti a stabilire, far crescere o ridimensionare la tua piccola impresa. Shoppydeals.fr è una delle piattaforme di e-commerce B2B.


Unisciti alla community di Shoppydeals sui social media:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CARRELLO DELLA SPESA

chiudere
it_ITIT